Dialogo dell’UE con i giovani

Partecipa alla consultazione! Compila il questionario e fai sentire anche tu la tua voce in Europa!

PARTECIPAZIONE

Il dialogo dell’UE con i giovani è un processo di partecipazione democratica ai processi decisionali aperto a tutti i giovani europei.

CONSULTAZIONE

Questionari, workshop, focus group. Questi i principali strumenti utilizzati per coinvolgere i giovani ad ogni livello.

ELABORAZIONE

Ciascun ciclo, di 18 mesi, prevede l’elaborazione di raccomandazioni per gli Stati membri in tema di politiche giovanili.

Che cos’è il Dialogo dell’UE con i giovani?

Si tratta di un dialogo strutturato tra giovani, organizzazioni giovanili e istituzioni, creato ed utilizzato per: attuare le priorità della cooperazione europea nel settore delle politiche giovanili; permettere ai giovani stessi di essere parte attiva, creativa e proponente dell’intero processo; far sentire la propria voce in sede di decisioni politiche locali, regionali, nazionali ed europee.

I NUMERI

Il Dialogo dell’UE con i giovani è un processo che..

paesi coinvolti

youth goals

giovani partecipanti europei all’ultimo processo di dialogo strutturato

Il Dialogo dell’UE con i giovani mira a:

CREARE

maggiori opportunità per i giovani nel settore dell’istruzione e nel mercato del lavoro;

PROMUOVERE

la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e la solidarietà tra i giovani;

PROMUOVERE

la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica e stimolare il dibattito intorno ai grandi temi che interessano i giovani.

In particolare, queste attività hanno lo scopo di avvicinare i giovani e i decisori in una discussione attiva per contribuire allo sviluppo delle politiche di settore, in particolare la Strategia dell’UE per la gioventù.

National Working Group

Responsabili dei processi di consultazione a livello nazionale sono i Gruppi di Lavoro Nazionali – National Working Group (NWG), composti da rappresentanti del Ministero competente, dei Consigli/Forum Nazionali dei Giovani e delle Agenzie Nazionali Erasmus+: Gioventù.

In Italia il Gruppo di Lavoro Nazionale è composto da:

Forum Nazionale dei Giovani

Riconosciuto con la Legge 30 dicembre 2004, n. 311 dal Parlamento Italiano, è una piattaforma Nazionale di organizzazioni giovanili italiane, con più di 75 organizzazioni al suo interno, per una rappresentanza di circa 4 milioni di giovani.

Agenzia Nazionale per i Giovani

Un organismo pubblico vigilato dal Governo Italiano e dalla Commissione Europea, è l’ente attuatore in Italia del capitolo Gioventù del Programma Erasmus+ e del Corpo europeo di solidarietà.

Dipartimento per le Politiche Giovani e il Servizio Civile Universale

La struttura di supporto al Presidente del Consiglio dei Ministri per la promozione e il raccordo delle azioni di Governo volte ad assicurare l’attuazione delle politiche in favore dei giovani ed in materia di servizio civile universale.